Commodore Day

Commodoremania è lieta di invitarvi all’evento che ha organizzato in collaborazione con il museo del videogioco Vigamus di Roma per il prossimo 17 luglio 2021. Oltre a rappresentare un segno di ripresa dopo una lunga astinenza, sarà un modo per incontrarci nuovamente di persona o addirittura di conoscerci la prima volta.
Durante la giornata ci saranno una serie di conferenze a tema Commodore, alcune in sede ed alcune in collegamento esterno, come da programma allegato. Inoltre ci sarà un’ampia esposizione delle varie macchine Commodore classiche e di Amiga NG come X1000 e Vampire Standalone con gli esperti del settore oltre a un mercatino a tema.
In anteprima ed in esclusiva verrà presentato e provato il prototipo del Mega65 e il suo Dev. Kit da parte di Carlo Pastore! Paolo Cognetti vi farà conoscere la triade, ovvero i tre computer che introdussero il concetto di Personal Computer: Apple II, TRS80 e PET 2001. Lorenzo Di Gaetano parlerà di programmazione presentando alcuni dei suoi lavori sulle macchine Commodore classiche.
Vi aspettiamo!

Comunicazione di servizio per il Commodore Day.
Sabato 17 luglio tutti gli organizzatori, gli espositori e i relatori devono presentarsi alle ore 09.00 davanti all’ingresso del museo Vigamus in modo da poter effettuare gli allestimenti e le prove tecniche necessarie ed essere pronti per l’apertura al pubblico per le ore 10.00.
Si consiglia agli espositori di portare con se almeno una prolunga e qualche multipresa per evitare sorprese dell’ultimo minuto. È inoltre consigliabile preparare preventivamente le schede descrittive del materiale in esposizione per poter dare al pubblico più informazioni possibili. Vanno bene sia nel formato A4 che nel formato A5 e possono essere personalizzate con i loghi e i nomi delle associazioni e gruppi di appartenenza.
Per i relatori in sede inoltre è consigliabile l’uso di un proprio PC portatile da collegare al maxi schermo per inviare le slide o altro materiale multimediale inerente il proprio intervento. È possibile in alternativa portare un hard disk esterno o una pendrive da collegare al PC del museo.
Non ci sarà inoltre una chiusura per pranzo per cui si potranno organizzare dei turni per uscire o in alternativa portare qualcosa da mangiare direttamente da casa.
Grazie per l’attenzione.

Faber Pixel

www.commodoremania.it

Appassionato di retrocomputing e retrogaming. In modo particolare dei personal computer prodotti dalla Commodore, utilizzati e programmati fin dal 1982. Esperto di elettronica, gaming e informatica.

2 commenti su “Commodore Day

  1. Salve, diciamo che anziche vendere un po di roba su Ebay, vengo alla vs manifestazione con mercatino annesso, ho a disposizione tavolo e corrente? Costi? C’è la possibilità di parcheggiare nelle vicinanze per scaricare il materiale?In questo momento avrei qualche A600 svariati C64 e periferiche e schede dei due computers.
    Grazie

    1. Ciao!
      Stiamo avendo molte richieste sia per esposizioni che per il mercatino. Verrà dato a tutti un tavolo con presa di corrente per testare e provare le macchine. L’ingresso al museo è di 8 euro, il tavolo è gratuito. Di solito nelle vicinanze si trovano parcheggi ma la certezza matematica nessuno la può dare. Al limite si scarica la macchina e si va a parcheggiare tanto la sala è controllata dal rischio furti.
      Saluti.
      Faber

Rispondi a Faber Pixel Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *