Jelly Monsters

Jelly Monsters rappresenta il clone del mitico Pac-man di Namco.
La storia narra che fu sviluppato senza alcuna autorizzazione per la conversione.
Serviva per lanciare le vendite del Commodore Vic 20 come una sorta di killer application.
In effetti così fu e la casa madre di Pac-man si accorse del plagio (chiedendo i danni) solo dopo che gli incassi di Jelly Monsters avevano superato le più rosee aspettative.
La cartuccia in oggetto ed in foto è divenuta oggi piuttosto rara.

Dr. Commodore

www.commodoremania.it

Grande collezionista di personal computer Commodore, soprattutto dei prototipi. Possiede tre Commodore 65, macchina mai entrata in commercio e molto ambita tra i collezionisti per la sua rarità. Organizzatore di eventi di retroinformatica e sostenitore del progetto Mega65.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.